4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Non importa cosa stai scambiando; avere una certa conoscenza di indicatori efficaci è sempre una buona idea. Gli indicatori possono semplificarti la vita. Sia che tu faccia trading su futures, azioni o forex, vorrai avere un metodo per determinare i punti di entrata e di uscita per ogni operazione. Quando scegli un indicatore ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente. Ne discuterò di seguito.

Indicatori come medie mobili, RSI, MACD, bande di Bollinger e indicatori di momentum hanno tutti i loro punti di forza e di debolezza a seconda dello stile e delle preferenze del trader. Alcuni trader preferiscono utilizzare più di un indicatore, mentre ad altri potrebbero non piacere. Ci sono anche trader che combinano gli indicatori con un altro metodo come l’analisi tecnica. Un trader dovrebbe decidere quale metodo si adatta meglio a lui e usarne diversi insieme per determinare dove e quando entrare e uscire da un trade.

Ogni trader dovrebbe conoscere il concetto di stop loss. Questo è un mezzo con cui un trader controlla le sue perdite e protegge il suo capitale. Esistono due tipi di stop loss; lo stop loss discrezionale e lo stop loss obbligatorio. Ogni tipo ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Lo stop loss discrezionale è per scelta. Imposta l’importo che sei disposto a perdere prima di entrare in uno scambio e sarà questo importo che verrà pagato se il tuo scambio va contro di te. Se stai correndo un piccolo rischio, questa potrebbe essere la strada da percorrere. Con uno stop loss discrezionale puoi aggiustarlo verso l’alto o verso il basso man mano che lo scambio va avanti. Come per ogni scambio, c’è sempre la possibilità che non vada a buon fine. Se lo fa, puoi mantenere i profitti.

Lo stop loss obbligatorio è un importo fisso che viene utilizzato per proteggersi dalla perdita di capitale. È lo stesso dello stop loss discrezionale e viene aggiustato al rialzo o al ribasso man mano che lo scambio va avanti. Quando viene superato, sarà una perdita da parte tua. L’impostazione di entrambe queste fermate ti aiuterà a superare il trade. Come per ogni scambio, c’è sempre la possibilità che non vada a buon fine.

Tutto il trading si basa sui segnali e questi indicatori vengono utilizzati per interpretare i dati. Come con qualsiasi indicatore, è necessario utilizzare gli indicatori appropriati per il tipo di scambio. Per diventare un esperto nell’utilizzo degli indicatori, è necessario sapere quando utilizzare ogni indicatore e quando non è applicabile.

Un altro indicatore comunemente usato e che si è rivelato abbastanza efficace è la media mobile. Questo indicatore utilizza la media aritmetica del prezzo di chiusura. Questo ti dà un’idea di dove potrebbe finire lo stock. Molti trader non amano correre rischi, quindi si consiglia l’uso di uno stop loss. Lo stop loss è l’importo in base al quale la perdita totale che perderai è inferiore al totale iniziale che hai realizzato dalla transazione.

Alcuni trader ritengono che l’utilizzo dell’indicatore di momentum sia molto efficace. Questo perché la maggior parte delle volte, lo slancio del mercato azionario è ciò che un trader deve guardare. Una volta che lo slancio aumenta, questo ti dice che il trader ha preso una buona decisione e che il titolo probabilmente aumenterà di valore. Come con qualsiasi tipo di indicatore, devi imparare a usarli correttamente se vuoi veramente diventare un trader esperto.

Infine, è importante che ogni trader conosca gli indicatori di momentum. Potresti aver sentito parlare di loro utilizzati da trader professionisti che stanno facendo molti soldi facendo trading sul mercato dei cambi. Ci sono alcuni motivi per cui ai trader piacciono questi indicatori e sono spiegati di seguito. Quando si utilizza un indicatore di momentum, è possibile determinare facilmente se una determinata valuta trarrebbe vantaggio da un trend rialzista o ribassista.

Uno dei motivi principali per cui ai trader piace utilizzare questi indicatori è perché danno loro un alto tasso di precisione. Tuttavia, questo è anche il motivo per cui è necessario sapere quando utilizzare ciascun indicatore. Se trovi un indicatore che ti dà un risultato accurato più di una volta, potresti prendere in considerazione l’idea di utilizzarlo. Ciò garantirà che tu possa ottenere il massimo dalla tua esperienza di trading e ottenere più spesso una posizione redditizia.

Tuttavia, devi anche tenere presente che alcuni degli indicatori non funzionano molto bene per tutte le coppie. Alcuni ti daranno informazioni false, che in realtà ti costeranno denaro. L’ultima cosa che vuoi è perdere il tuo capitale perché non ti sei preso il tempo per saperne di più sull’accoppiamento di valute prima di iniziare a fare trading. Se ti prendi il tempo per saperne di più sui consigli di trading forex, puoi iniziare a fare trading in modo più efficace e aumentare le tue possibilità di successo.

SKYE STOCK BROKERS in Italia